Il Giardino Diffuso

 

Il Progetto Giardino Diffuso si inserisce nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera BioDiNet e ha come obiettivo presentare le specie autoctone presenti in Provincia di Trieste, contribuendo ad ampliare la conoscenza rispetto al mantenimento delle peculiarità biotiche della zona transfrontaliera. Per la realizzazione di queste aree sono state selezionate specie di particolare interesse botanico per quanto riguarda le caratteristiche medicamentose e che ben si sarebbero adattate alle aree selezionate per l’intervento.

 

Le aree di progetto sono 12 disposte in diverse zone del centro storico della città, in 2 di queste sono state realizzate delle collezioni di piante (una sotto il castello e una nei pressi della Chiesa di San Francesco), un cospicuo numero di specie sono state raccolte e raggruppate di modo che il visitatore abbia la possibilità di osservarle e riconoscerle.

 

Sono state selezionate 50 piante diverse disposte nei diversi siti, ogni pianta è dotata di cartellino con alcune informazioni relative alle specie (nome scientifico, nome comune, periodo di fioritura, colore e proprietà officinali) sia in lingua italiana che in lingua slovena. A fianco a queste informazioni, facilmente leggibili, è stato inserito un QR Code che rimanda a il link web http://www.dryades.eu/home1.html, che fornisce maggiori informazioni per chi volesse approfondire la conoscenza di una particolare specie. Il link risponde al progetto Dryades realizzato dall’Università degli Studi di Trieste (Dipartimento di Scienze della Vita) che permette l'accesso a guide interattive per l'identificazione di piante, ed è possibile consultare archivi con centinaia di migliaia di immagini digitali e a diverse banche dati sulla biodiversità dell'Italia.