Ieri

Il Parco di San Giovanni

 

 

Nel 2005, grazie anche alla collaborazione dell’Azienda Sanitaria, siamo divenuti protagonisti della sistemazione di quel meraviglioso parco della città che è il Parco di San Giovanni: inserito nello splendido comprensorio d’inizio secolo, è stato scenario, dall’inizio degli anni 70, del lavoro di deistituzionalizzazione iniziato a Trieste da Franco Basaglia, che ha portato alla riforma psichiatrica destinata poi a sostanziarsi nella legge 180 che sancì l’apertura dei manicomi.

 

Perciò San Giovanni per noi non è soltanto un giardino, ma testimonianza vivente della nostra storia, di quelle che sono le nostre radici storiche culturali ed esistenziali.
Giardino dei nostri perché, delle nostre utopie, dei nostri gesti divenuti realtà, di atti di coraggio che sono diventati oggi economia, prove e sfide verso il mercato.

 

 

Vogliamo continuare a piantare rose, a organizzarci eventi dentro, a tagliarne i prati e svuotarne i cestini.

“Il San Giovanni” oggi è un Parco pubblico, non più un “ex manicomio”, ed è sempre aperto ai visitatori, e da maggio a novembre pieno di 5000 rose in fiore.

Dentro ci abitano le Istituzioni, oggi: l’Azienda Sanitaria con i suoi Servizi, Il Comune di Trieste, l’Università con i suoi universitari che popolano gli ex-padiglioni della parte centrale del Parco, e la Provincia di Trieste.

 

E’ iniziato più di dieci anni fa il processo di riqualificazione del Parco, e fin dall’inizio ne siamo stati partecipi:

 

La collezione di rose Liberty è stata una delle prime a nascere, nel 2005, creata in onore al periodo artistico del Primo Novecento, anni in cui veniva inaugurato il nosocomio di San Giovanni (1908).

La collezione di rose rifiorenti moderne (il "roseto" principale) invece una volta era la campagna dell’Ospedale Pasichiatrico e oggi contiene più di mille rose, una vasca-stagno con anfibi protetti e libellule colorate, panchine e zone relax aperte 24/24h.

 

Ma non finisce qui: sparsi qua e là dove meno te l’aspetti, diecimila bulbi di tulipano che fioriscono subito prima delle rose!

 

E api che ronzano di fiore in fiore....

Oggi

© 2015 Agricola Monte San Pantaleone - Cooperativa sociale - Soc. coop. - ONLUS

Sede legale: Piazza Venezia, 1 - 34123 Trieste (TS) - P.IVA 00528470321

  • Wix Facebook page